Apple è in grado di creare GPU in modo autonomo?

0
18
apple gpu

In realtà, è davvero un bel po’ di tempo che si parla della possibilità che Apple sia in grado di potersi costruire le GPU da sola. Ma adesso, a quanto pare, la notizia è davvero ufficiale, in quanto il suo produttore di GPU sta iniziando seriamente a preoccuparsi. Come ben sappiamo, l’azienda che sviluppa le GPU insieme ad Apple è la Imagination Technlogies. Quest’ultima è un’azienda che in realtà produce anche GPU per i dispositivi Android, ma non molte, in quanto per adesso è in grado solo di produrre GPU poco performanti, che quindi vengono affiancate a dispositivi con processori MediaTek, che sicuramente non verranno ricordati nella storia.

Apple: prossime GPU prodotte autonomamente?

Nell’aria qualcosa sta cambiando: secondo Imagination Technologies adesso il colosso di Cupertino è in grado di sviluppare le GPU in modo autonomo e tutto questo inizierà fra 15-24 mesi. Stiamo parlando di una possibilità che porterà tantissimi aspetti positivi. Il primo in assoluto è ovviamente tecnico. Se Apple infatti fosse in grado di poter costruire GPU, avrebbe la possibilità di avere un controllo completo sui propri device, questo significa che sarà in grado di ottimizzare ancora di più i loro prodotti per offrire delle prestazioni ancora migliori. Il secondo aspetto positivo è ovviamente economico: in primis non dover pagare un’azienda esterna, e soprattutto non dover contare sui prodotti di un’azienda esterna, permetterà all’azienda di Cupertino di aumentare i propri introiti del 50% netti circa.

IT in realtà ammette che produrre una GPU completamente da zero sarà quasi impossibile, stiamo parlando sempre di Apple però, e conosciamo quanto siano in grado di fare i propri processori. L’azienda britannica ha comunque ammesso che se Apple fosse seriamente in grado di produrre GPU, allora dovrebbe mostrarne le prove. Sicuramente vedremo qualche novità con queste GPU quando ci sarà il SoC Apple A11, quindi stiamo parlando del 2018, fine 2018.

FONTE: The Verge

Lascia un Commento